Insalata di cavolo capuchino, sedano y ravanelli

¿Cuánto tempo por innamorarsi?

di uno sguardo, di one photo, di one person, di un animale, di un piatto, di un tramonto… surface, cosi da chiuderlo

Por innamorarsi basta davvero un’ora, o c’è bisogno di giorni, mesi, por raccogliere ¿cuánto de los posibles emozioni de una determinada situación/cosa/persona el sentimiento de una assomiglia creada con la certeza de todo-amor?

Mi piace pensare che la verità sia nel mezzo, dove siano enoughi davvero una manciata di minuti per far nascere un sentimento, ma che il tempo sia fondamentale per farne qualcosa di profondo, che mette radici e cresce piano piano dentro di te. La mela che ti sbucciava la mamma da bambina per menda, il primo ragazzo che ti ha sorriso, l’arcobaleno che i tuoi occhi hanno visto e rivisto, quella canzone che fin dal first ascolto ti ha give i bestseller, la senseazione di affondare . when you see nel pelo caldo e comforte del tuo gatto, i baci rubati di notte when e buio e nessuno può vedere che arrossisci, string la mano delle persona con cui vuoi condividere tutto quello che verrà, le parole dette che ti accarezzano l’anima e la fanno to fly high, quelle not dette che ti lasciano la voglia di hope in qualcosa. What mela sbucciata sarebbe così important se la your mamma not te l’avesse sbucciata quasi ogni giorno, fino a farlo diventare a concrete d’amore? L’arcobaleno che ogni volta ti stupisce come la prima, sarebbe ugualmente emozionante se l’avessi visto solo una volta? Qella mano da string, sarebbe così importante se not fosse divenuta quella che puoi semper cercare when not ce la fai da sola?

Secondo me le storie d’amore sono fatte di quotidianità, di azioni ripetute, di flavori complessi che hanno bisogno più di un assaggio per essere compresi, di condivisone, di ripetitivita che non sia mai monotonia. Quell’amore così diventa parte di te, e puoi emozionarti ogni volta pensando en quei tramonti dalla bellezza struggente che tingono tutto il cielo di rosa, sorrise when il your micio strofina il suo musino contro il tuo naso e ti guarda diendos , you feel scarlet cuando tu mamá, anche se no sei più piccola

Ho siempre consideró che Se il sentimento si è rannicchiato dentro di te rimane lì, magari cambia forma, ma non svanisce, e when meno te lo aspetti torna fuori -anche solo for a moment- by sandwichs feel la sua presenza con un brivido che ti corre lungo la schiena e ti ritrovi a sorrirere senza caprne bene il motive

Per questo penso che il tempo impiegato ad amor sia il tempo speso nel migliore dei modi e non va mai rimpianto, anche se amor spesso vuol dire lasciarsi addomesticare e si quieres jugar en tu casa… direbbe un famoso aviador cayendo en el desierto.

Può esserci amor in tutto quello che facciamo, anche nel preparare la prima insalata che strizza l’occhio alla primavera, col sole che filtra dalle finestre e le mani che si profano di menta spezzettata.

Viajando por 2-3 personas:

300 gr cavolo capuchino rosso

2 coste di sedano

mezza mela acidula, crocante

4-5 ravanelli

una manciata di anacardi tostati

Por condimento:

3 cucchiai de aceite evo

juco di mezzo limone grande

rebaja

pepe

menta fresca

Procedimiento:

Eliminiamo la costa centrale dura al cavolo e mettiamole nel frullatore assemme al sedano. Azioniamo a scatti fino ridurre tutto en pezzetti minuscoli. Mettimo in one ciotola e aggiungiamovi le fette di mela ei ravnelli tagliati sottilmente. Uniamovi gli anacardi tostati e spezzettati.

Uniamo gli ingredientes del condimento en una tazzina e versiamoli sull’insalata, mescoliamo, facciamo riposare una decina di minute e serviamo.

Incapaz de usarlo.