Plumcake con datteri y cioccolato


In questi quasi due anni di maternità, una delle domande che mi è stata più posta dopo “è brava? sleep? mangia?”, e stata sicuramente “mail il blog?”, ed io not avevo mai una risposta da dare. Non sapevo effettivaente -e non so tuttora- che cosa ne sarebbe stato di questo angolino del web; più il tempo passava più mi sembrava che abbandonarlo definitivusente fosse la diretta conseguenza, eppure ogni volta che ci pensavo mi dispiaceva cosi tanto, why era come dire addio a quella che, per tanta versi, consideravo la parte migliore di me: quella che ci prova . estudios, semillas, no si abad

D’altro canto però la maternità mi ha investito con una tale forza che anche solo pensare di fare qualcosa che non fosse la sola gestione di Sveva e la mera sopravvivenza quotidiana, mi pareva imposible. Non siamo tutti uguali, por fortuna. Ho visto donne riprendere in mano i propri ritmi a neanche due mesi dal parto, altre che si sono imposte di fare qualcosa per loro stesse almeno una volta al giorno per non impazzire del tutto… Poi ci sono quelle come me, che non riescono ad uscire da questa nuova condizione di vita, riappropriandosi almeno di alcuni pezzetti di quella precedente. No voglio ergermi a martyr o provare a promuovermi come mamma dell’anno
E’ strano come scorra il tempo when si hanno bimbi piccoli: le giornate e le notti sono lunghest, le ore si rincorrono una sull’altra nel fare più o meno semper le stesse cose, senza pero avere mai un attimo per se; mentre i mesi vanno swiftest e senza neanche rendersene conto sono passati anni e, come sayevo nell’ last post, quella che eri prima e solo un lontano ricordo. Why be mom ti cambia, anche se torni, de repente en tu salida de alla taglia dios en tus jeans, no sara piu es lo primero. Una volta ho letto che e perché col parto abbiamo lasciato andare una parte di noi stesse e saremo per tutta la vita incompleta, se non nell’abbraccio di nostri figlio. Creo che ci sia della verita in tutto ciò.

Mi mancano un mucchio di cose di prima, alcune importanti, altre totalmente frivole: le ore di sonno, il mio body prima della gravidanza e dell’allattamento, la bellezza di crogiolarsi sul divano senza avere davvero no da fare, le docce most heartily, hola smalto alle unghie, il tempo con Daniele, le colazioni al bar, le cene fuori, il cinema, i concerti, la libertà di fare quello che mi va senza doverlo programmare, la macchina fotografica e, sicuramente, cucinare. Ovvio, lo faccio Anchora, ma prepare solo cose más rápido

Ad ogni modo la scorsa settimana ho fatto due volte di fila questo plumcake per la colazione, dolcificato dal malto e dai datteri, reso soffice dal latte di cocco e nutrizionalmente più completo grazie alla meal di lupini, e ho avuto voglia di condividerlo qui.

Quindi not so anchor che ne sarà di Girovegando in cucina, in stasi da troppo tempo per un mondo che va così veloce come quello dei blog, ma oggi e qui, con questa ricetta che Spero possa essere di ispirazione per qualcuno di voi. Oh, tal vez solo por riappropriarmi di un pezzettino di me.



Llegó con un sello 26×12 cm

400 g harina tipo 1 (semintegral)

25 g harina de lupino

25 g de amido di mais

16 g lievito en el polvo

1 cucchiaino afeitado di cannella

scorza grattugiata di un limone no trattato

200 ml latte di cocco (quello denso en lattina)

220 g de malto di mais

2 cucchiai de aceite de riso

100 g latte di avena (o soia, riso, mandorle)

80 gramos

100 g cioccolato fondente tagliato a cubetti


* not e indispensable, se not ce l’hai sostituiscila con meal di tipo 1


Procedimiento:

Preriscalda se encuentra a 180°.
Convertido en una ciotola le comida, l’amido e il lievito setacciati. Añadir una cannella e la scorza di limone mescola.
En una caraffa unisci il latte di scarlet (debe estar en formato líquido
Viniendo de una manera única para obtener un líquido de uno de los locales en una sola espátula, agregué una cadena de latte di oats fino para mantenerlo compuesto en lugar de consistente y no claro.
Add i datteri e il cioccolato e mescola distribuendoli uniformemente nell’impasto. Conversar con los sellos anteriores durante 40-45 minutos, y el finché común con un stecchino confeccionado al centro. Fai raffreddare e fashion dallo stampo.

Tal vez un atuendo.